La parete da arrampicata più alta del mondo

World's Tallest Climbing WallExcalibur” non è solo il nome di una famosa spada, ma anche di una moderna costruzione che è stata realizzata a Groningen, in Olanda.
Continua a leggere “La parete da arrampicata più alta del mondo”

Nessuno si ubriacherà per loro. Eppure sono sul gradino più alto del mondo

Michele Frangilli, Marco Galiazzo e Mauro Nespoli: oro olimpico nel tiro con l'arco alle Olimpiadi di Londra 2012Si chiamano Michele Frangilli, Marco Galiazzo e Mauro Nespoli, ma nessuno si ubriacherà per loro. Hanno vinto l’oro olimpico nella specialità “tiro con l’arco“, ma nessuno girerà per le vie della propria città strombazzando con il clacson dell’auto. Eppure sono sul gradino più alto del mondo.
Continua a leggere “Nessuno si ubriacherà per loro. Eppure sono sul gradino più alto del mondo”

Calcio a 5 marche, serie D/B: la 17a giornata

Calcio a 5 marche, serie D/B: la 17a giornataDecisamente lungo questo 17 turno per la serie D girone B del calcio a 5 marchigiano: iniziato venerdì 13 è finito ieri lunedì 16. Con le solite vittorie delle due capoliste Olimpia che vince a Pontesasso per 7-4 e del Buldog Tnt di Lucrezia che ospita la penultima squadra della classe: il mio Monterado

Leggi tutto l’articolo su… SENIGALLIA LIFE!!!

Calcio a 5, serie D/B marche: ecco la 15 giornata

Sport - Calcio a 5La 15a giornata del calcio a 5 marchigiano (serie D, girone B) non stravolge la classifica che rimane più o meno invariata. Restano a pari punti (38 pt.) sia il Buldog Tnt di Lucrezia che l’Olimpia Ostra Vetere, seguiti dal Pedini Uk e più distaccati dall’Eta Beta Football, ripartito bene in questo girone di ritorno con due vittorie di fila. Vince il Cagli sul Castelvecchio, rimanendo così in zona playoff. Subito sotto troviamo le sconfitte del Real San Costanzo e Real Laurentina a opera delle prime della classe. Scendendo ancora troviamo un  PonteSasso giovato dalla clamorosa vittoria sul Calcinelli maturata negli ultimi minuti, con un gran recopero di ben 3 goal. Infine chiude la classifica un quintetto composto da: Amici del centro sportivo, Busby Team (vincente sul seguente), Monterado, Forum calcetto e Calcinelli.

Ennesima sconfitta quindi per il Monterado che inizia male l’anno (sconfitta 8-2 contro l’Eta Beta) e prosegue peggio con quest’occasione persa di lasciarsi alle spalle la terz’ultima posizione. I ragazzi di mister Casagrande partono bene, attaccano, anche se non con il massimo della grinta, ma efficacemente: vanno in vantaggio dopo i primi minuti di studio, rischiando qualcosina nei contro piedi. la reazione del Busby Team non tarda ad arrivare: grazie a dei cambi azzeccati e a qualche incertezza difensiva, i gialloblu di Fossombrone agguantano un bel pareggio su azione corale e il sorpasso su un rapido scambio uno-due. Finisce il primo tempo con lo Sporting Monterado in attacco: tiro di Mononeuronico (parato), azione Tarsi-Ceccacci-Casagrande (deviata), un’occasionissima per Zambelli (che non aggancia il pallone), ma il pareggio non arriva.

Inizia il secondo tempo e sembra che il Monterado sia meno convinto di prima: a parte qualche volenteroso, è questa la partita in cui sono mancati i perni del solito gioco monteradino: il capitano Tarsi e il vice Carboni. Allora entrano nella mischia prima Borri, che prova a farsi vedere con dei buoni movimenti, poi Londini che anticipa, su un campanile di Mononeuronico, il portiere del Busby per il pareggio, infine Petrolati, per gli ultimi assalti dei gialloverdi che però non portano bene. Il goal vittoria del Busby, ottenuto appena dopo il pareggio, con il Monterado sbilanciato in avanti, cancella la possibilità di salire un pò e avvicinarsi agli Amici del centro sportivo, quint’ultimi.

Venerdì sera, 6 febbraio, sarà ancora sfida tra Monterado e Fossombrone: gli sconfitti di questo turno ospitano infatti il Forum Calcetto, squadra che all’andata vinse per 6 e 3. Speriamo bene…

Tutti i risultati e la classifica aggiornata li trovate su: SENIGALLIA LIFE.

Calcio a 5, serie D: il Monterado parte male

L'audax crolla a Collemarino Ancora una sconfitta per lo Sporting Monterado, anche se preannunciata: ad affrontarli in casa loro e a portargli via i tre punti sono stati i giocatori dell’Eta Beta Football, di Fano. Inizia così, con un secco 9-2, il 2009 per i gialloverdi di Mister Casagrande.

Il primo tempo si apre con gli ospiti fanesi che partono subito veloci e grintosi: il pressing alto e una buona forma fisica consentono loro di andare dopo 5 minuti in vantaggio con schema sul secondo palo, con il difensore Mononeuronico che non riesce a intercettare il passagio finale e ad anticipare l’attaccante. Il goal subito sembra scuotere i padroni di casa che reagiscono portandosi davanti al portiere ma senza arrivare al goal. Goal sbagliato, goal subito: questa regola purtroppo funziona anche nel calcetto e due minuti dopo arriva il 2-0 dei rossoazzurri che ripartono in contropiede.A.S.D. Sporting Monterado da te.

A questo punto una delle prime azioni del monterado: palla a Londini che scarta un giocatore, passa al centro a Casagrande ma il tiro è parato. Dopo altri tentativi poco efficaci finalmente arriva il 2-1 su fallo laterale: passaggio a Mononeuronico che sigla il primo goal dei gialloverdi.  Manca poco alla fine del primo tempo e l’Eta Beta non ci sta a farsi raggiungere per cui preme sull’acceleratore, incontrando però l’ottimo portiere locale che  (ancora un Casagrande!!!) che sventa gli attacchi. A 5 minuti dalla fine, il portiere ospite sbaglia un passaggio al compagno, intercettato da Londini che insacca sul secondo palo con un bel piatto sinistro: è il pareggio. Sbilanciarsi un pò nel calcetto significa rischiare tantissimo e il Monterado ci riesce benissimo: avversari in contro piede ed è il 3-2. C’è ancora tempo prima del fischio dell’arbitro per il 4-2 e per un possibile (poi non siglato) 4-3 che avrebbe riacceso le speranze dei giocatori locali.

Nella ripresa è solo Eta Beta: per almeno i 5 minuti inziali i padroni di casa non riescono a costruire granchè: gli ospiti ne approfittano per far girare il pallone e mandare in confusione una squadra già decimata di suo e che ancora deve digerire il panettone. Panettone che pesa e che causa (ma si, diamo la colpa al panettone) il 5-2 e il 6-2. E’ l’ora di dare la sveglia alla squadra e ci pensa il mister con un paio di cambi che dire sbagliati è un eufemismo: già perchè gli ospiti segnano il 7-2 proprio su una marcatura sbagliata dai giocatori appena entrati. Persa per persa, il Monterado si sveglia e attacca. Colpisce una traversa con Casagrande, va più volte al tiro con capitan Tarsi e Mononeuronico, ma senza trovare la rete. Nei dieci minuti finali ci sta tempo per ancora altri due goal, con la partita che si chiude sul 9-2 e il Monterado in attacco, evidentemente troppo tardi.

E’ ora di cambiare qualcosa, se non altro per non perdere nuovamente la faccia.

Calcio a 5 marche, la classifica della serie D (23-12-08)

Ecco i risultati della tredicesima giornata del campionato regionale marchigiano, serie D girone B.

Castelvecchio Monteporzio – Pedini UK: 6 – 9

Olimpia – Buldog TNT Lucrezia: 3 – 4

Eta Beta C5 – Ponte Sasso A.s.d.: 4 – 5

Forum calcetto – Athletic Cagli C5: 2 – 8

Real Laurentina C5 – Busby Team: 6 – 4

Sport Calcinelli – Amici del Centro Sportivo: 4 – 5

Sporting Monterado – Real S. Costanzo: 3 – 8

A questo punto, finito cioè il girone di andata, si laurea campione d’inverno il BULDOG TNT LUCREZIA che supera in classifica proprio l’Olimpia appena battuto. Da segnalare la crisi dell’Eta Beta C5 che si piazza al 4° posto dopo una buona partenza: nelle ultime due partite però, ha rimediato solo un punto (contro il Cagli). Peggio ha fatto lo Sporting Monterado che perdendo gli ultimi due incontri si ferma a 8 punti, scendendo di una posizione.

classifica-seried-calcetto

La prossima giornata di campionato sarà il 23 gennaio. Fonte: Calcio a 5.com e Futsal Marche. Arrivederci a fra un mese!!!