L’ora più frequente in cui ci si sveglia la notte

Russare nel sonno, snore, snoringUno studio inglese ha rivelato che le 3:44 di notte è l’ora in cui vi sono più probabilità di svegliarsi. I motivi sono diversi che porterebbero la popolazione britannica a svegliarsi solitamente alla stessa ora: vicini rumorosi, il russare, i calci sotto le lenzuola del partner, gli animali domestici o persino i rubinetti che sgocciolano. A tutto ciò si aggiungono anche le preoccupazione per il lavoro o per i soldi e anche l’aver bevuto troppo caffè.

Un rubinetto che sgocciola Lo studio rivela inoltre che quattro persone su dieci hanno difficoltà poi a riaddormentarsi: ci vogliono in media 46 minuti per tornare a dormire. Tra le conseguenze, poi, ci sono ovviamente la stanchezza durante la successiva giornata per la metà dei soggetti coinvolti nello studio, mentre per una persona su cinque c’è un alto rischio di addormentarsi al lavoro.

 

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...