Miss Trans Thailandia hostess della nuova compagnia aerea del Paese, PC Air

Thanyarat Chirapatpakorn, la nuova hostess di PC Air (Thailandia)Dove c’è discriminazione sessuale – come in Italia, ancora fermi al contrasto (chissà poi perché) tra uomo e donna – questo fatto non sarebbe mai potuto accadere. E infatti non accade. Mentre in Thailandia l’orientamento sessuale non sembra influenzare la scelta di un candidato ad un posto di lavoro.

E’ quanto avvenuto alla nuova compagnia aerea del Paese, PC Air, che ha assunto tra le file di hostess Miss Trans Thailandia, all’anagrafe (quale?) Thanyarat Jiraphatpakorn.

In Thailandia, infatti, una grande fetta di popolazione è transessuale, motivo per cui il reclutamento del personale viene portato avanti indipendentemente dall’orientamento sessuale del candidato.

Perlomeno questa è la scelta di PC Air (“A noi importa solamente che vengano soddisfatti i requisiti chiesti, come la conoscenza di più lingue“) che ha arruolato ben sei transessuali i quali (o le quali) dovranno esporre accanto al badge con il nome, un simbolo che indichi l’appartenenza al “terzo sesso“.

Il che rende però complicato una cosa: non esiste un simbolo né tantomeno un terzo sesso. O si è diventati donna oppure uomo. E quindi questo terzo sesso sarebbe proprio la chiave di una nuova discriminazione? O forse a loro non frega nulla????

Fonte: il Libro dei Fatti di ADNKronos

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...