Ubriaco alla guida, vuole l’avvocato, ubriaco pure lui

controllo del tasso alcolemico (etilometro)Gli stavano seuqestrando l’auto e ritirando la patente poichè era risultato positivo al test alcolemico. Poi l’idea: chiamare l’avvocato e far sì che l’affido fosse fatto a lui, suo amico. Ma anche lui era ubriaco e così le auto seuqestrate sono state due come pure le patenti ritirate. E’ questa la bizzarra vicenda successa a Peschiera del Garda (Verona) dove i Carabinieri hanno sorpreso con un tasso di alcol nel sangue oltre 4 volte superiore al limite di o,5 g/l.

L’automobilista, un italiano di Nuoro, alla vista del posto di blocco dei Carabinieri aveva rallentato a tal punto da insospettire i militari dell’arma che lo hanno fermato. Risultato: 2,13 g/l. A quel punto la genialata di dare in custodia l’auto al suo amico e legale. Per pura scrupolosità i militari hanno effettuato il test anche a quest’ultimo, anch’egli oltre i limiti. Per cui è scattata la misura della sanzione pecuniaria, del ritiro della patente e dell’affido dell’auto.
Un’ultima telefonata, alle mogli, per farsi portare a casae così finisce la cuoriosa vicenda.

Fonte: tiggì e televideo (non mi ricordo la pagina!!!)

Annunci

Un pensiero su “Ubriaco alla guida, vuole l’avvocato, ubriaco pure lui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...