Santoro, la controinformazione e la Bulgaria

http://julius70.files.wordpress.com/2008/11/santoro1.jpgSu santoro e Annozero si abbatte il ciclone della politica e delle polemiche. La trasmissione incriminata è quella del 13 Aprile, sul terremoto in Abruzzo e sull’efficienza della macchina dei soccorsi. Premesso che non potevo non parlarne perchè di solito scrivo di calcetto e per sti giorni facciamo basta (il torneo è pure finito male e siamo andati fuori), eccoci qui quindi a dire che l’indecenza ha superato ogni limite, ma l’indecente qui non è Santoro, ma chi pensa che vada fatto tacere.

Senza parole i commenti di Berlusconi & Co. che come al solito pensano a zittire la controinformazione. Badate bene, controinformazione non significa disinformazione: anzi al contrario, significa avere una fonte di notizie in più e in genere alternativa a quella solita ufficiale che ci viene propinata da tutte le reti unificate.

Se Santoro si scosta dal coro di elogi alla protezione civile per dire che ci sono, ci sono state e ci saranno falle nella macchina dei soccorsi che non è per niente ben oliata per quanto ci venga propinato, questo è essere indecente? Se l’inviato Sandro Ruotolo, stimato collaboratore e giornalista di cui nessuno mette in dubbio la professionalità, da alcuni paesi abruzzesi colpiti dal sisma che non hanno ancora tende si mette a dire che “il grosso è stato fatto, ma ci sono paesi in cui la gente continua a dormire in macchina”, questo è essere indecente???

https://i1.wp.com/claudiocaprara.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/38949/Silvio%20Berlusconi%20in%20cerchio.jpgSpero che la passerella di Berlusconi finisca al più presto, perchè un conto è dire che non servono passerelle, un altro è indire il prossimo consiglio dei ministri a L’Aquila, dove di tutto hanno bisogno fuorché di questo inutile caos. A questo punto mi tocca dare ragione a Franceschini (Pd) che senza telecamere è andato giù e se n’è tornato disturbando il meno possibile.

In attesa di un nuovo editto bulgaro, leggo su La Stampa che Maria Grazia Bruzzone definisce la puntata di Santoro & Co. uno “sciacallaggio culturale terrificante“. Berlusconi tuona dall’alto dei suoi venti centimetri di tacchi “una tv pubblica non può comportarsi in questo modo”. Fini: “una trasmissione indecente, sapete a quale mi riferisco”. Il coerente Capezzone (il più rapido cambio di sponda politica degli ultimi anni, potrebbe diventare etero in una sola notte) si augura che nella Rai si apra una “pagina nuova”.

Fortuna che almeno Di Pietro (Idv) anzichè stare in difesa riparte al contrattacco sentenziando che “l’unica indecenza è la pretesa di Berlusconi e Fini di pilotare l’informazione, al fine di descrivere una realtà che non esiste, facendo credere che quel che è accaduto è colpa del destino”.

https://i1.wp.com/www.raucci.net/wp-content/uploads/2008/02/bruno-vespa.jpgMa poi scusate, se Santoro è uno sciacallo, come definire Vespa? La sua puntata di Porta a Porta sbattuta subito in prima serata, quasi non si aspettasse altro, è da vomito. Quanto è sicura la vostra casa? non solo è sciacallaggio (al contrario delle segnalazioni Ruotolo e Travaglio sulle porcate non pubblicizzate), ma è anche terrorismo psicologico. Quale patto con quale ditta edile avranno stretto i signori del Governo e della televisione (lettera minuscola è d’obbligo)??? Quale il ruolo di Impregilo, l’impresa che ha partecipato alla costruzione dell’ospedale dell’Aquila, crollato come un castello di carta, a cui è stata affidata anche la costruzione del ponte sullo stretto di Messina come sostiene il capogruppo dei senatori Idv Felice Belisario??

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...