Calcio a 5, serie D: il Monterado parte male

L'audax crolla a Collemarino Ancora una sconfitta per lo Sporting Monterado, anche se preannunciata: ad affrontarli in casa loro e a portargli via i tre punti sono stati i giocatori dell’Eta Beta Football, di Fano. Inizia così, con un secco 9-2, il 2009 per i gialloverdi di Mister Casagrande.

Il primo tempo si apre con gli ospiti fanesi che partono subito veloci e grintosi: il pressing alto e una buona forma fisica consentono loro di andare dopo 5 minuti in vantaggio con schema sul secondo palo, con il difensore Mononeuronico che non riesce a intercettare il passagio finale e ad anticipare l’attaccante. Il goal subito sembra scuotere i padroni di casa che reagiscono portandosi davanti al portiere ma senza arrivare al goal. Goal sbagliato, goal subito: questa regola purtroppo funziona anche nel calcetto e due minuti dopo arriva il 2-0 dei rossoazzurri che ripartono in contropiede.A.S.D. Sporting Monterado da te.

A questo punto una delle prime azioni del monterado: palla a Londini che scarta un giocatore, passa al centro a Casagrande ma il tiro è parato. Dopo altri tentativi poco efficaci finalmente arriva il 2-1 su fallo laterale: passaggio a Mononeuronico che sigla il primo goal dei gialloverdi.  Manca poco alla fine del primo tempo e l’Eta Beta non ci sta a farsi raggiungere per cui preme sull’acceleratore, incontrando però l’ottimo portiere locale che  (ancora un Casagrande!!!) che sventa gli attacchi. A 5 minuti dalla fine, il portiere ospite sbaglia un passaggio al compagno, intercettato da Londini che insacca sul secondo palo con un bel piatto sinistro: è il pareggio. Sbilanciarsi un pò nel calcetto significa rischiare tantissimo e il Monterado ci riesce benissimo: avversari in contro piede ed è il 3-2. C’è ancora tempo prima del fischio dell’arbitro per il 4-2 e per un possibile (poi non siglato) 4-3 che avrebbe riacceso le speranze dei giocatori locali.

Nella ripresa è solo Eta Beta: per almeno i 5 minuti inziali i padroni di casa non riescono a costruire granchè: gli ospiti ne approfittano per far girare il pallone e mandare in confusione una squadra già decimata di suo e che ancora deve digerire il panettone. Panettone che pesa e che causa (ma si, diamo la colpa al panettone) il 5-2 e il 6-2. E’ l’ora di dare la sveglia alla squadra e ci pensa il mister con un paio di cambi che dire sbagliati è un eufemismo: già perchè gli ospiti segnano il 7-2 proprio su una marcatura sbagliata dai giocatori appena entrati. Persa per persa, il Monterado si sveglia e attacca. Colpisce una traversa con Casagrande, va più volte al tiro con capitan Tarsi e Mononeuronico, ma senza trovare la rete. Nei dieci minuti finali ci sta tempo per ancora altri due goal, con la partita che si chiude sul 9-2 e il Monterado in attacco, evidentemente troppo tardi.

E’ ora di cambiare qualcosa, se non altro per non perdere nuovamente la faccia.

Annunci

Un pensiero su “Calcio a 5, serie D: il Monterado parte male

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...