Elio e le storie tese rifiutano l’ambrogino d’oro

La notizia risale al 2 dicembre, ma il mio povero neurone ne è venuto a conoscenza solo ora. Vogliate scusarlo.

Siccome il comune di milano aveva rifiutato di assegnare l’Ambrogino d’oro ad Enzo Biagi e la cittadinanza onoraria a Roberto Saviano, allora Elio e Le Storie Tese (EELST) hanno cordialmente ma ufficialmente rinunciato all’attestato di benemerenza che la città lombarda offre a personaggi pubblici ogni anno al 7 dicembre in occasione della festa del patrono.

All’invito ufficiale, la band ha risposto al comune con altrettanta ufficilalità, per mezzo lettera raccamondata: «Abbiamo ricevuto il vostro invito alla cerimonia per la consegna dell’attestato di Benemerenza civica in data 7 dicembre 2008. Desideriamo in primo luogo ringraziare chi ha proposto il nostro nome. Vi comunichiamo altresì che non intendiamo accettare la Benemerenza, poichè siamo in disaccordo con la vostra decisione di non assegnare l’Ambrogino d’Oro a Enzo Biagi e la cittadinanza onoraria a Roberto Saviano, come riportato dai principali organi di stampa». Fonte: L’Unità. Grandi.

Annunci

Un pensiero su “Elio e le storie tese rifiutano l’ambrogino d’oro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...