Cose quotidiane. L’abitudine al peggio

“Cosa c’è in tv oggi”? “Mah, le solite cose”, “niente d’interessante”. E invece…

Ragazzo ucciso dalla polizia: Grecia in fiamme.

Non sono bastate le dimissioni minacciate da due ministri, respinte dal premier Costas Karamanlis, né l’arresto di due poliziotti con l’accusa di omicidio. L’uccisione di un sedicienne anarchico ad Atene, sabato notte, ha incendiato la protesta in tutta la Grecia. Scontri e devastazioni sono andate avanti per tutta la giornata di domenica in varie città del Peloponneso, nella capitale e anche nelle isole più grandi…Continua a leggere. Da noi, i responsabili delle morti di Sandri e Giuliani stanno ancora tranquilli. All’estero, i ministri e parlamentari, dirigenti e amministratori, capi di governo e di stato si dimettono. Da noi hanno un premio. Al massimo vengono trasferiti, ma succede raramente; sempre invece viene gettato fango sulle persone morte.

Ragazzo tastierista ucciso dalla cantante: aveva sedici anni.

Succede tutto in pochi secondi, anche se il rancore di questa ragazza, Cry Soul (anima che piange), poco più che 19enne, probabilmente monta da tempo. La lama ha penetrato circa 20 volte  il torace e la schiena di A.D., 16 anni, tastierista di una heavy metal band di Sampierdarena (Genova), dopo un litigio per ‘futili’ motivi: un brano musicale… Continua a leggere. A 19 anni ammazzi una persona per un brano musicale di cui nessuno sentirà la mancanza?? Ma tu stai fuori…

Sarkozy incontra il Dalai Lama (Ap Photo/LaPresse)

Il Dalai Lama incontra Sarkozy, la Cina minaccia rappresaglie.

“Non vogliono parlare con noi, credono soltanto all’oppressione con le armi”. Malgrado il fallimento della politica della mano tesa, il 14esimo Dalai Lama ha confermato il suo impegno verso un’azione politica non violenta. In una nota diffusa dall’agenzia ufficiale Nuova Cina, si afferma che quanto accaduto (l’incontro, ndr) “è stato effettivamente una mossa imprudente che non solo ferisce i sentimenti del popolo cinese ma che mina le relazioni tra franco-cinesi“… Continua a leggere. La cina ha paura che si spargano “brutte” notizie su come gestisce gli affari interni e di come viola continuamente i diritti umani??? Facesse come noi: abbiamo la mafia al governo, corruzione a non finire, degenerazione della politica, debito crescente, disoccupazione crescente, studenti  non crescenti perchè muoiono sotto le scuole, operai (con stipendi decrescenti) che muoiono al lavoro, protestanti che muoiono in piazza, diritti calpestati ogni giorno, multe che crescono ogni giorno perchè le frequenze per le reti televisive sono distribuite secondo criteri clientelari, comici che vengono zittiti e censurati perchè non si sappia la verità, e potrei continuare per molto tempo…e cosa facciamo noi, nonostante all’estero siamo lo zimbello di tutti? Ce ne freghiamo, lasciamo passare tutto sotto una cortina spessa ed efficace di “me ne frego, tanto ci penserà qualcunaltro” da far rabbrividire anche gli animali e le piante. Questi cinesi sono proprio dei pivelli. Ecco cosa possiamo esportare: non la democrazia (che quella proprio noi non ce l’abbiamo), ma l’indifferenza.

E adesso: chi ha il coraggio di dire che sono poco interessanti, queste solite cose???

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...