Fuori tema

Pensionata uccisa da un pitbull

SASSARI – Una pensionata di 75 anni è morta sbranata da un cane di razza pitbull che viveva nella sua

Un pitbull incazzato
Un pitbull incazzato

abitazione di Sassari assieme a altri due meticci. A trovare la madre in un bagno di sangue è stato il figlio che vive con lei e che è rientrato a casa nella tarda mattinata. L’uomo ha subito dato l’allarme e sul luogo, in una abitazione di via Diaz nel centro di Sassari, sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato della Questura.

Questa è la notizia. Ora il sito dell’Ansa (Ansa.it, altra versione dal corriere della sera) come continuo dell’articolo, fornisce alcune news di cui non ce ne frega niente, o che perlomeno, per quanta curiosità possiate avere (facciamoci i cazzacci nostri), non c’entra niente con la notizia.

30 ANNI FA ASSASSINO’ MARITO

Si chiamava Paola Dessole e aveva un passato tormentato, la donna di 77 anni uccisa nel suo appartamento a Sassari da uno dei tre cani che vivevano con lei. Nel 1978 Dessole, colta da un raptus di follia, aveva ucciso il marito, Salvatore Carrucciu, spaccandogli la testa con un tubo di ferro mentre l’uomo dormiva. La donna era tornata a casa, dove viveva col figlio Gianni Carrucciu, di 50 anni, dopo aver scontato la pena inflitta dai giudici della Corte d’Assise di Sassari. A condividere l’appartamento di via Armando Diaz, nel centro di Sassari, alcuni cani per i quali spesso c’erano stati contrasti con gli altri condomini. Attualmente madre e figlio ne avevano tre: la donna era proprietaria di un pastore maremmano di un anno e mezzo, il figlio aveva un pitbull e un incrocio tra un pitbull e un’altra razza pericolosa di tre anni e mezzo ciascuno. I tre animali sono stati catturati dai veterinari della Asl e da agenti della Polizia municipale e rinchiusi nel canile di Porto Torres su disposizione della Procura della Repubblica “.

La domanda ora è: cosa c’entra il suo passato con la notizia? Niente, a meno che non siete dei giustizialisti avariati che vedete in questo fatto, l’espiazione del suo mariticidio! Quindi, che minchia di articolo è? La gente vuole davvero pezzi di “colore” oppure uno dei capisaldi del giornalismo si sta trasformando in una rivista per chiattone???

Annunci

Un pensiero su “Fuori tema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...