Space invaders compie 30 anni

Spente le trenta candeline, il videogioco, creato dalla Taito Corporation e lanciato il 16 giugno 1978La celebre schermata del gioco più famoso degli anni '80 rappresenta ancora oggi un mito per gli appassionati. A giudizio di molti esperti è uno dei padri dei videogiochi attuali. Space Invaders, sviluppato da Toshihiro Nishikado per la Taito Corporation, ha generato in pochi anni un fatturato di 500 milioni di dollari. Tra il 1979 e il 1980 è stato commercializzato in Italia dalla Sidam con il nome di “Invasion” e negli Usa, distribuito dalla Atari e dalla Nintendo.

A decretare il successo di Space Invaders, non appena immesso sul mercato, è stata la possibilità, per i giocatori, di inserire tre lettere nella lista degli high-score. sfidando gli altri utenti e ricevendo pubblica gloria dalla propria abilità, grazie alla schermata della classifica generale. Creato con la consulenza di un gruppo di psicologi giapponesi, il gioco riprendeva un classico della fantascienza (la lotta contro gli alieni invasori), inserito in un contesto grafico e narrativo che oggi appare estremamente naif: nessuno sfondo, nessuna arma extra.

Space Invaders ha aperto ufficialmente l’età dell’oro dei videogames e – seppur per poco tempo – di quel periodo è stato il protagonista assoluto. E a Invaders si deve anche la nascita del genere “Shoot’em up”, quello in cui il giocatore ha a disposizione un’arma da fuoco con cui eliminare i nemici, guadagnando punti.

Fonte: Tgcom.

Annunci

Un pensiero su “Space invaders compie 30 anni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...