Spacco tutto. Spacco tutto. Spacco tutto.

Stiamo trovando delle scuse per tutte le nostre colpe. Quando invece dovremmo espiarle purgandoci dalla mattina e financo alla sera… La macchina è uscita di strada, l’asfalto era bagnato, la calcolatrice non funziona, sono solo bambini, colpa della tv che dà dei modelli corrotti, non mangia perchè se no ingrassa e non è come la modella, eccetera eccetera eccetera (come scusa? eccetera eccetera eccetera!!!)…

Invece è colpa nostra che non stiamo attenti, è colpa nostra che non pensiamo alle conseguenze, è colpa nostra che tutto ci passa sotto il naso, è colpa nostra che non si parla, è colpa nostra che non si ha mai tempo e così via.

E allora ai minorenni bulli viziati di merda che recentemente hanno distrutto un edificio a torino (leggi qui l’articolo), ma anche a tutti quelli che non pensano a quello che fanno, io li tratterei così: innanzitutto due bei ceffoni (ma facciamo anche 4 o5), e poi a lavorare fino a ri-pagare il danno. No? Credete che sia il solito violento? Credete che una strigliata a ‘sti disgraziati non serva? Mandiamoli a riparare ciò che hanno rotto e vedrai che prima o poi, ci penseranno prima di rompere vetri e cojoni un’altra volta.

E poi tanto per concludere il discorso, due ceffoni anche ai genitori. Perchè non ne danno abbastanza ai loro figlioletti beneamati e straviziati. Fanculo tutti.

Annunci

4 pensieri su “Spacco tutto. Spacco tutto. Spacco tutto.

  1. Ngula se stai nero! Incazzoso forte! Bè che dire in fondo la penso come te, io avrei preferito ripagarlo il danno che avevo fatto (20€) quando mi schiaffarono in gattabuia 😀 e nonostante abbia fatto più giorni di carcere di Berlusconi, sono ancora giustizialista!
    W Di Pietro!

    Altre due cose: 1) nn ti pare che hai troppe cose sulla colonna a lato? Sto scrivendo il commento che l’articolo sta 2 metri sopra…
    2) http://www.doctorstones.com è online! Fammi pubblicità.
    2b) sei gay. x questo metti su la notizia che in california ora le nozze son consentite, mascherandoti da fine intellettuale! ma io ti ho smascherato!!!

  2. Concordo, metterei solo in ordine temporale inverso: prima i due ceffoni ai genitori, poi i due ai figli, poi tutti a lavorare per ripagare i danni (sai che una volta ho letto che in svizzera, quando la forestale va a pescare su qualcuno finito nella m… neve per un fuoripista ti addebitano le spese? Bravi!)
    E non penso di essere giustizialista a pensarla così…

  3. @ PACMAN: incredibile! ti sei addirittura scomodato per un commento…Wow, che onore!
    Cmq:
    1) Sulla colonna di lato ci sono parecchie cose, vedrò di eliminarne qlcn ma ciò significa che arriveremo ad una distanza di 1 e 1/2 mt.

    2b) Potrei essere gay, ma solo in potenza. In atto c’è la mia condizione ancora etero…(anche se è dura resistere al fascino di michele arca-il destino di logan…)

    2a) Ti farò pubblicità mettendoni tra i miei link (che tra l’altro allungano la colonna di destra per cui potrei fare anche a meno di inserirtici :D)…

    @ VERY:non c’è niente da fare, siamo in italia e questo basta..l’importante è che due ceffoni qua e là si inizino a dare…

  4. A schiaffi due a due finchè non porta disparo, meglio ancora pijavo i figli e ce menavo i genitori!!

    Approfitto per supportare la tesi di Mr. PACMAN della tua gayezza, e gli faccio i complimenti per il bel sito, anche se non sono riuscito a trovare la sezione tette e culi, spero che rimedi presto a questa mancanza. Comunque gli farò pubblicità anch’io nel mio loculo se lo considererà alla sua altezza.

    Dimenticavo…..
    Fottiti Carlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...