Un vero dipendente

Siori et siore, sono un dipendente. Un dipendente vero e proprio. Ma no!! Che avete capito? Non riguarda il lavoro, ma la mia seria e gravissima dipendenza da internet!!! Credo che abbia anche un nome questa “malattia” giunta fino a noi congiunta alle nuove tecnologie…dovrebbe chiamarsi “web-dipendenza“.

La web-dipendenza si manifesta così: non puoi stare più di tanto senza connetterti ad internet…provi la necessità di sentirti collegato a qualcosa di intangibile ma che ti fa stare meglio…

Bah, vacci a capire qualcosa! Comunque dicevamo, io sono un dipendente. Un web-dipendente. Un web-deficiente, per la precisione, nel senso che deficio dell’intelligenza necessaria per capire che posso vivere bene anche senza dipendenze. La prossima campagna “pubblicità progresso” non sarà contro l’alcool ma contro internet.

Ma veniamo al dunque di questo post: come cacchio me ne sono accorto di essere un web-deficiente? ibm-pc-1981Semplice, il mio pc non funziona. La mia barchetta (che già di suo aveva tanti difetti e limiti, come si può notare dalla foto) non mi fa più surfare sulle web-onde [Surfin’ Interneeet!] cosicchè mi ritrovo quasi spiaggiato: altri 700€ non li voglio spendere (dato che mi lascerebbero al verde), ma questa cura forzata mi fa sentire strano: quasi male…Non riesco a spiegarmi bene, mi fa l’effetto di essere chiuso dentro casa e non poter uscire…

Domanda da 700€: cos’ha il mio povero pc? Non ne ho idea, so solo che non mi riesce a caricare quella schifezza cui tutti siamo abituati che è window, c’è un errore che fino a ieri sera non c’era. Ma stamattina si. Porca troia, se c’era! E c’è tutt’ora, dato che il disco di ripristino mi dice solo “formattare”…grazie a sto c…o! Questo me lo immaginavo pure io…Nemmeno il mio nerd di fiducia (Pacman Stones) è riuscito a dirmi altro. E c’ha messo pure dieci minuti (ma sappi che ti apprezzo lo stesso…)!

Per cui (non che si noti la differenza) probabilmente, finché il mio pc non verrà riparato da un mago dell’informatica (sapete, uno di quegli gnomi o mezzelfi-mezzi stregoni che il fumettista Michele Arcangeli sa disegnare benissimo e che Tolkien ha scopiazzato alla grande), nel visitare i vostri stupendi blog o nell’aggiornare il mio, non avrò lo stesso bit rate o lo stesso clock di prima …

Oddio…che mi sta succedendo…Mi sento…come se…Nooooooooooooo…

Ps: potrei non essere sopravvissuto al presente post! Niente fiori, solo riparazioni a buon mercato…

Annunci

Un pensiero su “Un vero dipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...