Le 4 inutilità di questi giorni

Bene, bene, bene: è tornato il notiziario (dato che questo blog era nato come Gazzettino e ancora ne vorrebbe mantenere il fine) più inutile della storia dell’informazione! Stavolta sono ben 4 (addirittura) le news scelte tra una 50ina di altre stupidaggini…Andiamo come al solito in ordine di importanza decrescente (cioè? Boh!), in poche parole come pare a me…

  1. De Gennaro rinviato a giudizio. I pubblici ministeri che indagano sui fatti del G8 di Genova hannodegennaro chiesto il rinvio a giudizio dell’ex capo della polizia per aver istigato l’ex questore di Genova Francesco Colucci a rendere falsa testimonianza durante il processo per la sanguinosa irruzione nella scuola Diaz. Finalmente sembra si smuova qualcosa. Comunque, se lo vedete, sparategli da parte mia. Maggiori info qui.
  2. Il Dalai Lama chiede aiuto internazionale. “Per favore, aiutate il mio popolo a risolvere la crisi del Tibet. Per favore, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutto il mondo”. In ginocchio, le mani giunte sopra la testa, con la voce spezzata dalla tensione e dal dolore, la guida spirituale del buddismo lancia un nuovo, accorato appello alla comunità internazionale. Sarà ora che venga ascoltato? Maggiori info qui.
  3. Schumacher corre in moto. E sti cazzi! Sembra che per gli sportivi sia una sorpresa. Una sorpresona, proprio. L’amico Jean Alesi:”Una cosa da idioti perché le moto sono davvero pericolose (a300km/h stretto come una sardina invece è sicuro) e non si capisce cosa voglia fare il mio amico” (magari una manciata di cazzi suoi). Per maggiori info: Repubblica.
  4. Il film di Natale emigra al caldo: ecco il cinecocomero. Il senso dell’operazione Un’estate al mare, nei nostri cinema dal prossimo 27 giugno, è chiaro: bissare, tra sole e vacanze, il successo del film di Natale. Trasferendone gag e macchiette sotto l’ombrellone. Ma mantenendo gli stessi ingredienti: autori specializzati nel genere (i fratelli Vanzina), un cast fatto da comici (?) più o meno televisivi (Enrico Brignano, Enzo Salvi, Biagio Izzo, Massimo Ceccherini), da mattatori indiscussi (mattatori? direi più rompiballe e pure anzianotti!) dello showbiz nostrano (Lino Banfi, Gigi Proietti, Ezio Greggio), da attrici brillanti (lasciamo perdere, và) (Nancy Brilli), dalle inevitabili (chissà perché) maggiorate di turno (Anna Falchi, Alena Seredova, Victoria Silvstedt e la new entry spagnola Marisa Jara). Ma la mia domanda è un’altra? Chi ha suggerito al giornalista il termine “CINECOCOMERO”? Ma c’è una scuola apposta a chi spara più cazzate?
Annunci

4 pensieri su “Le 4 inutilità di questi giorni

  1. Sull’1 e il 2 nessun commento, sul 4 una sola parola: PERCHE’?
    Sul punto 3: perchè Alesi non prova ad atrraversate la strada sulle strisce pedonali così capisce dove sta il pericolo? E comunque concordo, ma che si facesse i suoi.
    Piuttosto… come sta l’Audax?

  2. E’ un pezzo che non aggiorno in effetti…sembra abbia perso una sfida importante per cui sia uscita dalla coppa marche (girone regionale della coppa italia), mentre in campionato…boh!!
    Dalla panza sempre crescente direi che è ora di tornare ad allenarsi!!! 😀

  3. concordo con verypipuffa su Alesi; per quanto riguarda sti filmetti (altro che il cinema trash de na volta), se li girano è perchè c’è chi li va a vedere…miao!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...